Menu
Cerca
Treviglio

Sorpresa: a Treviglio riapre il mercato del sabato (ma trasloca)

Quaranta banchi nel parcheggio della Stazione Ovest - PalaFacchetti dalle 7 alle 13.

Sorpresa: a Treviglio riapre il mercato del sabato (ma trasloca)
Cronaca Treviglio città, 05 Maggio 2020 ore 16:54

In  pochi la chiamano con il suo vero nome: piazza Cameroni. Perché per i trevigliesi è la piazza del Mercato. Eppure l’emergenza Covid-19 è riuscita anche in questo: spostare (temporaneamente) il mercato del sabato della città, uno dei più antichi e frequentati dalla Bassa, che ogni settimana attira in città migliaia di avventori. La riapertura è però un altro piccolo passo verso la “nuova normalità”  dopo l’emergenza.  Le misure disposte oggi dal Comune varranno per i mercati del 9 e 16 maggio prossimi.

Mercato del sabato, si riparte dal parcheggio del PalaFacchetti

Stamattina in Comune si è tenuto un incontro tra i referenti di categoria, gli addetti dello Sportello unico delle attività produttive e la Polizia Locale, al termine del quale l’Amministrazione  ha deciso di riaprire il mercato del sabato, come consentito da Regione.

 

Quaranta banchi per l’alimentare

Il mercato sarà posizionato nel parcheggio della Stazione Ovest – PalaFacchetti e potrà ospitare nel rispetto delle misure di prevenzione e sicurezza i 40 banchi tradizionalmente presenti a Treviglio. L’orario di apertura è fissato dalle 7  alle 13.

Si ricorda che sulla base delle disposizioni regionali sono consentiti mercati scoperti limitatamente alla vendita di prodotti alimentari e a patto che i Comuni facciano osservare le misure di prevenzione igienico-sanitaria in vigore in Regione sulla base dell’ordinanza regionale del 24 aprile.

Un solo accesso da  via del Bosco

L’accesso sarà consentito ad un massimo di 80 persone contemporaneamente – un solo componente per nucleo familiare, fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori di anni 14, disabili o anziani – con unico ingresso da via del Bosco. Potrà essere effettuata la rilevazione della temperatura corporea degli avventori:  a chi sarà misurata una temperatura maggiore di 37,5° C, come da decreto,  sarà intimato di  tornare alla propria abitazione e  contattare il  medico curante.

Due agenti della Locale a vigilare

“Due agenti della Polizia Locale ed alcuni volontari appositamente incaricati vigileranno sul rispetto delle normative di accesso, sicurezza e prevenzione. Tutti i clienti dovranno indossare la mascherina, mantenere il distanziamento interpersonale di almeno un metro ed evitare ogni forma di assembramento sia all’interno che all’esterno dell’area” fa sapere il Comune in una nota.

 

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli