Soncino "Hot", sulle sponde dell'Oglio nudisti e scambisti FOTO

Gli incontri si organizzano on line, ma c'è anche un linguaggio cifrato..

Soncino "Hot", sulle sponde dell'Oglio nudisti e scambisti FOTO
Cronaca 01 Settembre 2017 ore 07:28

Critiche e lamentele per gli spettacoli osceni sulla riva soncinese del fiume. Nudisti, scambisti e proposte di sesso occasionale stanno facendo diventare ancora più «rovente» l’estate in riva all’Oglio.

Nudisti e scambisti "en plen air"

Complici le altissime temperature e la mancanza di vere spiagge riservate, molte persone approfittano delle zone golenali per spogliarsi completamente e attrarre partner occasionali. E lo fanno in luoghi pubblici, sotto gli occhi increduli dei passanti. Percorrendo la strada sterrata che conduce in prossimità della cava Insortello e il sentiero vicino all’ex colonia fluviale, è facile imbattersi in uomini di mezza età senza veli.
E così alcuni residenti in via Brescia e Gazzuoli hanno protestato sui social network per queste scene indecorose offerte a tutti, compresi i bambini che giocano lì vicino o portano a passeggio il cane.

Il sindaco: "Non ne sapevamo nulla"

L’Amministrazione, tuttavia, sostiene di non essere stata informata di questi episodi: «L’unica cosa che sapevamo era la presenza di nudisti e omosessuali sulla sponda bresciana - ha spiegato il sindaco Gabriele Gallina -  Questa è una novità anche per noi. La Polizia locale è già impegnata nel centro storico ed è sottodimensionata. A Soncino e frazioni ci sono solo tre vigili e devono seguire un vasto territorio. Se ci saranno segnalazioni importanti prenderemo i provvedimenti del caso» «Difficile credere che l’Amministrazione non sapesse dell’esistenza di questi nudisti - hanno commentato gli esponenti della minoranza - Quando a giugno si svolge la “Festa del fiume”, i volontari raccontano degli incontri imbarazzanti che fanno incrociando queste persone. Sono sotto gli occhi di tutti».

Gli annunci on line

Anche in internet, su siti specializzati in incontri e scambi di coppia, sono frequenti i riferimenti alla sponda cremonese del fiume, in prossimità del borgo. «Lungo l’Oglio sulla vecchia statale Crema - Brescia, dopo Soncino e poco prima del ponte, a destra due strade entrano nei campi e costeggiano il fiume. Qui potete trovare gay, bisex e incontri erotici interessanti, soprattutto in estate» recita uno di questi avvisi on line. Secondo i più informati ci sarebbe anche un codice segreto per riconoscere chi è disponibile al sesso clandestino. Un libro o un giornale aperto, appoggiato sulle gambe. C’è un linguaggio cifrato nascosto: se si chiude alla vista di un nuovo ospite è un segnale di approvazione.

6 foto Sfoglia la gallery