Soldati, da Romano a Waterloo per combattere con Napoleone

Martedì sera nella sala giunta del Comune di Romano è stato presentato "Soldati" un doppio volume che ripercorre la storia di tutti combattenti romanesi dalle guerre napoleoniche alla guerra in Vietnam.

Soldati, da Romano a Waterloo per combattere con Napoleone
Romanese, 19 Settembre 2018 ore 16:47

Martedì sera nella sala giunta del Comune di Romano è stato presentato “Soldati” un doppio volume che ripercorre la storia di tutti combattenti romanesi dalle guerre napoleoniche alla guerra in Vietnam.

La presentazione

A presentare l’opera il sindaco Sebastian Nicoli e l’autore Rinaldo Monella che insieme a alla moglie Anna Maria Calegari ha realizzato l’opera, la cui grafica è stata curata da Mirko Rossi. Racconti toccanti che si susseguono nel doppio volume che verrà presentato il 3 novembre e sarà disponibile a partire dal 6 novembre. E’ già possibile prenotarne una copia all’ufficio della cultura del Comune.

La ricerca

Una ricerca monumentale i cui numeri parlano di più di 34 mila documenti analizzati, oltre 8mila fotografie riguardanti i 2860 combattenti romanesi che hanno preso parte a più di sedici conflitti. I periodi storici analizzati si estendono dall’occupazione francese della Grand Armèe di Napoleone da fine 700 al 1815 fino alla Guerra d’Indocina passando attraverso le Guerre d’Indipendenza e i due conflitti mondiali.

Lettere dal fronte

Ma ad aver contraddistinto la ricerca, caratterizzandola dell’aspetto intimo e umano è la corrispondenza privata e i soldati al fronte. Questo grazie alla popolazione romanese, che ha raccolto l’invito degli autori a far visionare i documenti dei propri cari scritti durante la guerra.

Leggi di più su Romanoweek in edicola venerdì.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia