Emergenza Coronavirus

Situazione drammatica in provincia: "Un ospedale anche in Fiera Bergamo"

Il deputato Alessandro Sorte ha annunciato anche la richiesta - a emergenza conclusa - di una commissione d'inchiesta su Nembro e Alzano

Situazione drammatica in provincia: "Un ospedale anche in Fiera Bergamo"
Cronaca Bergamo e hinterland, 17 Marzo 2020 ore 12:04

"La volontà politica di realizzare un ospedale alla Fiera di Milano può costituire un modello replicabile in altri territori della Lombardia. In questo momento una delle zone più drammaticamente colpite dal Coronavirus è quella di Bergamo: la Regione valuti l'opportunità di utilizzare gli ambienti della Fiera di Bergamo per installare un’altra struttura ospedaliera per fronteggiare questa fase emergenziale".

Lo dichiarano i deputati bergamaschi di Cambiamo! Stefano Benigni e Alessandro Sorte.

Attese di ore per avere assistenza

"E' indispensabile decongestionare l’afflusso nelle strutture già esistenti, che sono ormai allo stremo nonostante lo sforzo straordinario e impagabile di medici, infermieri e operatori sanitari - hanno spiegato - Non possiamo lasciare i cittadini in attesa per ore prima di poter ricevere assistenza: è necessario agire e farlo subito. I bergamaschi si sono dimostrati ancora una volta molto generosi con numerosissime donazioni ai nostri ospedali, siamo certi saranno pronti anche in questo caso”.

Commissione d'inchiesta a Nembro e Alzano

“Questo non è il tempo delle polemiche, ma non metteremo la testa sotto la sabbia - ha proseguito Sorte - Finita l’emergenza servirà chiarezza: chiederò al ministro di venire a relazionare in Aula e proporrò l’istituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta sui fatti di Nembro e Alzano. Sono già al lavoro per la proposta di legge che porti a questa Commissione per verificare le anomalie che si sono verificate. È il minimo che si possa fare”.

TORNA ALLA HOME