Cronaca
Bassa

Sindaci in visita al centro distribuzione Amazon di Cividate

La visita è stata condotta dal general manager del centro Silvano Soloperto che ha posto l'accento sull'impatto occupazionale.

Sindaci in visita al centro distribuzione Amazon di Cividate
Cronaca Media pianura, 17 Novembre 2021 ore 17:47

Questa mattina una delegazione di sindaci delle province di Bergamo e Brescia ha visitato il centro di distribuzione Amazon di Cividate al Piano. La visita è stata condotta dal general manager del centro Silvano Soloperto il quale ne ha illustrato il funzionamento, ponendo l’accento sull’impatto occupazionale, le innovazioni tecnologiche, le caratteristiche di sostenibilità e le misure di sicurezza.

Sindaci in visita ad Amazon

Oltre al Sindaco di Cividate al Piano, Gianni Forlani, erano presenti i rappresentanti dei comuni di Cologno al Serio, Palosco, Morengo, Chiari, Cortenuova, Torre Pallavicina, Barbata, Pumenengo, Mornico al Serio, Calcinate, Cavernago, Pontoglio e Antegnate.

“Siamo felici di aver accolto oggi una delegazione di sindaci del territorio in cui ci siamo insediati da pochi mesi - ha commentato Soloperto - La nostra volontà è sempre stata quella di integrarci all’interno delle comunità in cui apriamo i nostri centri e dai cui provengono i nostri dipendenti, riteniamo quindi che questo incontro si inserisca nel percorso di costruzione di un dialogo positivo a cui puntiamo. Oggi, a due mesi dall’apertura, abbiamo già creato oltre 200 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato presso questo centro offrendo ai nostri dipendenti un ambiente di lavoro moderno, sicuro e inclusivo".

“Su invito dei Dirigenti Amazon, oggi abbiamo avuto il piacere di presentare il nuovo centro di distribuzione, primo in Lombardia, ai sindaci dell’ambito 14 e ai sindaci dei paesi limitrofi - ha detto Forlani - È stato un momento importante per far conoscere l’innovativo sistema organizzativo dell’azienda nel rispetto delle normative vigenti. Mi ha fatto molto piacere accogliere oggi i colleghi Sindaci invitandoli a prendere conoscenza del sito e a sostenere le candidature dei propri cittadini che intendono inserirsi in questa realtà molto significativa per il territorio”.