Silvano Vecchio è cavaliere della Repubblica

E' stato brigadiere dei Carabinieri per molti anni, prima dell'ingresso in politica.

Silvano Vecchio è cavaliere della Repubblica
Cremasco, 26 Marzo 2018 ore 12:33

Il vailatese Silvano Vecchio è stato nominato cavaliere della Repubblica.

Carabiniere e poi politico

Notissimo personaggio del paese dell'alto Cremasco, Silvano Vecchio è stato brigadiere dei Carabinieri per molti anni, prima dell'ingresso in politica. Attualmente è anche presidente nonché fondatore della sezione dell'Associazione Nazionale Carabinieri vailatese.

Ho solo fatto il mio dovere

Vecchio è stato insignito del Cavalierato della Repubblica, prestigiosa onorificenza attribuita dalla Prefettura per conto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per l'impegno e i risultati con cui si è distinto sia tra le file dell'Arma sia nella vita civile. "Sono estremamente onorato di questo riconoscimento", ha fatto sapere Silvano Vecchio, "anche se resto fermamente convinto di aver fatto solo il mio dovere, sia in divisa che come privato cittadino. Quello di fare del bene per la collettività è un valore che sento profondamente mio, e non posso rimanere inattivo".

Nessun rimpianto

"Non ho nessun rimpianto, tutto quello che ho fatto, l'ho fatto in nome dei valori in cui credo. La politica è un'attività in cui posso esprimere al meglio questa mia propensione, infatti non escludo una mia nuova discesa in campo in futuro" ha detto, commentando la sua carriera politica.