Cronaca
Orio

Sigarette egiziane in aeroporto: blitz a Orio, 3700 pacchetti sequestrati

Nei guai cinque viaggiatori provenienti dal Cairo.

Sigarette egiziane in aeroporto: blitz a Orio, 3700 pacchetti sequestrati
Cronaca Treviglio città, 23 Febbraio 2022 ore 11:25

Oltre 75 chilogrammi di sigarette di contrabbando sono state sequestrate dall'Agenzia delle Dogane e dalla Guardia di Finanza all'aeroporto di Orio al Serio. Nel corso dei controlli presso la sala arrivi dello scalo bergamasco hanno sequestrato, nel dettaglio, circa 3750 pacchetti di "bionde" prodotte in Egitto.

Sigarette egiziane sequestrate

Cinque passeggeri di nazionalità egiziana provenienti dal Cairo, traditi da un atteggiamento incerto e sospetto, sono stati fermati dai funzionari e dai finanzieri addetti ai controlli dopo che avevano recuperato le proprie valigie da stiva. Le risposte evasive fornite dagli interessati alle domande di rito su eventuali beni trasportati hanno fatto scattare l’ispezione dei bagagli, in cui sono stati complessivamente trovati 3.750 pacchetti di sigarette di contrabbando.

Denunciati per contrabbando

I trasgressori, già gravati da precedenti specifici, sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Bergamo per il reato di contrabbando e tutti i tabacchi rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. Ulteriori controlli sui bagagli abbandonati, imbarcati sui voli provenienti da Il Cairo, hanno consentito di rinvenire altri 67,40 chilogrammi di sigarette di contrabbando, nonché 32,16 chilogrammi di melassa di tabacco. In totale, circa 142 chilogrammi di sigarette. Un risultato che conferma il costante impegno e l’alto livello di attenzione da parte dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e della Guardia di Finanza, nel presidio dei varchi doganali, finalizzato al contrasto dei traffici illeciti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter