Menu
Cerca

Sicurezza delle stazioni vertice in Prefettura

Attività di vigilanza, lotta allo spaccio e una sala operativa con un addetto alla sicurezza anche a Treviglio.

Sicurezza delle stazioni vertice in Prefettura
Treviglio città, 20 Dicembre 2017 ore 20:40

Oggi il prefetto Elisabetta Margiacchi ha presieduto una Riunione di coordinamento delle Forze di Polizia convocata per esaminare la situazione della sicurezza delle stazioni ferroviarie di Bergamo e Treviglio.

Sicurezza dele stazioni, vertice in Prefettura

All’incontro erano presenti il questore, i comandanti provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, il vice sindaco di Bergamo e il sindaco di Treviglio. Presenti anche il dirigente del compartimento della Polizia ferroviaria di Milano ed i rappresentanti di RFI, F.S. Sistemi Urbani S.r.l., di Trenord S.r.l. e Centostazioni S.p.A.

Lotta allo spaccio

Nel fare il punto degli interventi già realizzati per la messa in sicurezza del sedime ferroviario di Bergamo – oggetto di attenta analisi in svariate, precedenti riunioni – si è convenuto sulla prosecuzione dell’attività interforze di vigilanza e controllo finalizzata anche al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti in prossimità della stazione, attività che, tra gli altri risultati, ha consentito il recente arresto di tre spacciatori e che deve essere favorita da un’interrotta opera di segnalazione di qualsivoglia forma di illegalità da parte degli operatori delle aziende di trasporto ferroviario e dei cittadini che ne usufruiscono.

Una sala operativa in stazione con un addetto alla sicurezza

E’ stato anche concordato che, al fine di assicurare adeguati standard di vivibilità, nella zona verranno svolte, con maggiore periodicità, le attività di manutenzione e di pulizia dell’area dello scalo merci. Tali interventi, unitamente a quelli strutturali relativi al fabbricato viaggiatori ed all’attivazione di una sala operativa presidiata da un operatore security, sono essenzialmente mirati a garantire la maggiore sicurezza del personale viaggiante e amministrativo del comparto ferroviario, dei viaggiatori e degli abitanti dei quartieri limitrofi alla stazione.