Cronaca
Tragedia sull'Adda

Si tuffa nella Muzza, ma non riemerge, 48enne muore annegato

La vittima, milanese originario dello Sri Lanka, è stato recuperato dai bagnanti, ma è spirato poco dopo l'arrivo in ospedale.

Si tuffa nella Muzza, ma non riemerge, 48enne muore annegato
Cronaca Cassanese, 25 Luglio 2022 ore 09:41

Forse cercava refrigerio dalla calura di queste settimane di fuoco. Il tuffo nelle acque della Muzza, però, gli è costato la vita. Non ce l'ha fatta il 48enne dello Sri Lanka recuperato ieri, domenica 24 luglio 2022, tra Cassano d'Adda e Albignano.

Si tuffa nella Muzza, muore 48enne

Come riporta Primalamartesana.it erano circa le 17.15 quando è arrivata la chiamata al 118. Alcuni bagnanti, probabilmente membri della compagnia di cui faceva parte anche il 48enne originario di Milano, avevano ripescato l'uomo dopo che questi si era tuffato. Stava nuotando nella acque del canale quando la corrente lo ha risucchiato portandolo verso il fondo.

La Centrale operativa dell'Azienda emergenza urgenza ha inviato sul posto due ambulanze e un'automedica in codice rosso. Quando sono arrivati sul posto, i sanitari hanno constatato le condizioni critiche dell'uomo. Hanno cercato di rianimarlo sul posto, quindi lo hanno caricato a bordo di un'ambulanza e lo hanno portato a sirene spiegate all'ospedale San Raffaele di Segrate. Purtroppo per lui non c'è stato niente da fare: è deceduto poco dopo l'arrivo in Pronto soccorso.

Insieme ai paramedici sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polizia Locale di Cassano d'Adda che hanno ascoltato i testimoni per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente costato la vita al 48enne.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter