Cronaca

Terra dei fuochi a Vailate | Si inventò un furto, ora dà fuoco a dei rifiuti

Forse è troppo scomodare la Terra dei fuochi. Ma...

Terra dei fuochi a Vailate | Si inventò un furto, ora dà fuoco a dei rifiuti
Cronaca Cremasco, 27 Giugno 2018 ore 10:58

Forse è troppo scomodare la Terra dei fuochi per tracciare un parallelismo con quanto sta accadendo nella campagna di Vailate in queste settimane. Però fa davvero pensare, la doppia denuncia ricevuta da una 50enne allevatrice.

Dal finto furto di bovini...

Nel mese di febbraio la donna aveva denunciato il furto di diversi bovini dalla propria azienda agricola, ma le indagini condotte dai carabinieri di Vailate avevano dimostrato che era tutto falso.  Probabilmente, si trattava di un tentativo di truffa assicurativa. La donna ha infatti importanti problemi finanziari tanto che pochi giorni fa ha ricevuto lo sfratto esecutivo della propria azienda agricola, venduta all’asta per pagare i debiti verso le banche.

... all'incendio doloso di rifiuti

L'altra sera, per ragioni ancora da accertare, è tornata in azione. Alcuni vicini di casa hanno allertato  i carabinieri di Vailate segnalando che c’era un incendio e del fumo acre proveniente da un campo agricolo adiacente alla cascina.  Stavano infatti bruciando alcuni pannelli di celle frigorifere, per spegnere il rogo sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco. I pannelli, si è poi scoperto, erano stati staccati dalle celle frigorifere del macello presente in cascina, rendendoli inservibili. Poco prima che l’incendio venisse notato dai residenti in loco, la donna  era stata vista allontanarsi velocemente. Il terreno agricolo, infatti, seppur di un altro proprietario, era in uso all’ex imprenditrice agricola, che lo aveva affittato per coltivarlo.

Denunciata di nuovo

I carabinieri l'hanno quindi denunciata per incendio, ma anche per la violazione della nuova legge sui rifiuti,  promulgata per  l'emergenza nella Terra dei fuochi. La legge prevede la pena dell’arresto da tre mesi a  un anno e  una multa fino a 26mila euro per chi smaltisce illecitamente rifiuti non pericolosi.

TORNA ALLA HOME