Menu
Cerca
Treviglio

Si finge polacco, arrestato cittadino rumeno con diversi alias

A smascherarlo, le indagini dei carabinieri e della polizia locale cittadina.

Si finge polacco, arrestato cittadino rumeno con diversi alias
Cronaca Treviglio città, 10 Maggio 2021 ore 12:49

Girava su un'auto polacca ed è emerso che in diverse occasioni aveva anche fornito false generalità alle forze di polizia, spacciandosi per polacco. Quando in realtà è un cittadino rumeno, che girava per Treviglio con dei documenti falsificati.

Arrestato in via Bergamo a Treviglio

Per questo ieri mattina, domenica 9 maggio, è stato arrestato A.M, 33 anni, sulla carta residente a Broni in provincia di Pavia (ma dove abiti in effetti non è chiaro). L'uomo è stato fermato durante un controllo di routine in via Bergamo, a Treviglio,  da una pattuglia della Radiomobile, al volante di una Skoda Octavia con targa polacca.

Documenti rumeni, ma falsi

Ai militari ha invece fornito dei documenti d'identità rumeni, che hanno però insospettito subito gli uomini di pattuglia. Intanto, l'uomo con il nome sulla carta d'identità rumena risultava sostanzialmente un fantasma, completamente sconosciuto. E poi il documento stesso presentava stranezze nei dettagli di stampa, così come nei sistemi di sicurezza documentale. Una successiva analisi da parte dell'ufficio preposto presso la Polizia locale di Treviglio ha fugato ogni dubbio: i documenti erano falsi, e l'uomo è stato quindi arrestato.

A suo carico, da ulteriori accertamenti, sono emersi diversi precedenti penali con falsi nomi e nazionalità che negli anni lo stesso ha dichiarato agli organi di polizia. Lo "pseudo polacco" è stato quindi portato in caserma a Treviglio, in attesa del processo per direttissima atteso per oggi, lunedì