Agnadello

Festa grande per i settant’anni della Polisportiva con il vescovo FOTO

Nell'omelia monsignor Napolioni ha parlato dello sport come parabola della vita ricordando il caso di Willy Monteiro Duarte, massacrato di botte a Colleferro.

Festa grande per i settant’anni della Polisportiva con il vescovo FOTO
Cremasco, 13 Settembre 2020 ore 17:53

Grandi festeggiamenti per il 70esimo anniversario della Polisportiva Oratorio San Giovanni Bosco di Agnadello. Ospite d’eccezione, il vescovo di Cremona Antonio Napolioni.

Settant’anni di Polisportiva

Sabato 12 settembre si è svolta in oratorio la cerimonia per i 70 anni della Polisportiva agnadellese. Per l’occasione, è intervenuto il vescovo Napolioni, che ha celebrato la messa nel cortile dell’oratorio. Presenti all’appuntamento, gli storici presidenti della Polisportiva e le associazioni locali. Non è mancata l’Amministrazione comunale, con la consigliera Jessica Mogurno e l’assessore Valentina Battisti. A introdurre il pomeriggio di festa è stato il parroco don Mario Martinengo, che ha ricordato il caso di Willy Monteiro Duarte massacrato di botte nei giorni scorsi a Colleferro da giovani esperti in arti marziali, riflettendo su come lo sport possa essere usato anche per fare del male. Poi dato la parola al presidente Giulio Uberti che ha ricordato la gloriosa storia del sodalizio. Al termine della messa, sono stati premiati tre storici presidenti: Giglio Bianchi, Gianvincenzo Fontana e Rocco Antolini e l’ex vicario Andrea Piana. Per loro una targa e una maglia stampata per l’occasione.

L’omelia

Durante l’omelia, il vescovo cremonese ha parlato dello sport come parabola della vita, facendo riferimento ai valori dello sport contenuti nel libro che Napolioni ha regalato alla parrocchia per l’anniversario. Anche lui è poi tornato sulla tragedia del giovane Willy, ponendo l’accento sullo sport come capacità di fare squadra, come hanno fatto gli amici del ragazzo che non si sono voltati dall’altra parte.

“Se noi vediamo che qualcuno prende una brutta via dobbiamo essere corresponsabili, e la pandemia ci sta costringendo a prenderci cura degli altri” ha concluso il vescovo.

13 foto Sfoglia la gallery

Leggi di più su Cremascoweek in edicola venerdì 18 settembre.

TORNA ALLA HOME

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia