Menu
Cerca

Servono fondi per la caserma di Caravaggio, Bolandrini chiede aiuto a 8 sindaci

Servono fondi per la caserma di Caravaggio, Bolandrini chiede aiuto a 8 sindaci
Cronaca 22 Novembre 2016 ore 10:08

Redazione, 22 novembre 2016

 

La caserma di Caravaggio presenta molte carenze, nella struttura e nella sicurezza. Così la Compagnia dei Carabinieri di Treviglio chiede al sindaco Bolandrini di intervire. A sua volta invita otto sindaci a partecipare.

Recinzione troppo bassa, videosorveglianza d’altri tempi e infissi rovinati: dettagli che non sono sfuggiti allo sguardo del comandante della Compagnia dei Carabineiri di Treviglio Davide Onofrio Papasodaro. Da parte sua, immediata la richiesta al sindaco di Caravaggio Claudio Bolandrini che ha dato massima disponibilità da parte di tutta l’amministrazione. Lo ha dichiarato nel corso della cerimonia di ieri pomeriggio per la ricorrenza della “Virgo Fidelis”, patrona dell’arma dei Carabinieri.

Si tratterà di interventi finalizzati, da una parte a migliorare l’aspetto esterno della caserma e quindi la visibilità, dall’altra la sicurezza ammodernando, in primis, il sistema di videosorveglianza.

Per tutto ciò, però, il Comune di Caravaggio non può permettersi di sostenere, da solo, tali spese. Bolandrini non ritiene corretto usare quanto messo a disposizione dalla stazione locale dei Carabinieri, per tale motivo proporrà un tavolo con gli otto sindaci dei comuni confinanti facendo leva sul senso civico e di responsabilità. Verrà chiesto anche alla regione di contribuire alle spese integrando il progetto con quello previsto per la vidoesorveglianza comunale.

Si provvederà poi ad innalzare la recinzione e sistemare, nonchè rende abitabile da un maggior numero di militari, la struttura. 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli