Cronaca
Seriate

Seriate, ancora nessuna traccia del benzinaio scomparso nel fiume

L'appello della famiglia del 69enne di Seriate.

Seriate, ancora nessuna traccia del benzinaio scomparso nel fiume
Cronaca Media pianura, 04 Novembre 2022 ore 18:28

È un benzinaio di Seriate l'uomo scomparso nel fiume Serio ormai lo scorso 26 ottobre. Da allora, di lui non c'è più traccia e dopo giorni di lavoro, le forze dell'ordine hanno dovuto sospendere le ricerche. L'uomo, gestisce una pompa ad Albano Sant'Alessandro e la famiglia ha lanciato un appello tramite la stampa locale, come spiega PrimaBergamo, lasciando intendere di avere ancora una speranza di poterlo ritrovare vivo. Fin da subito si era fatta largo l'ipotesi del gesto estremo.

Scomparso nei pressi del fiume Serio il 26 ottobre

L'uomo, 69 anni, è stato cercato per giorni la scorsa settimana nell’alveo del fiume Serio con lo schieramento dell'elicottero dei Vigili del fuoco, con i gommoni dei sommozzatori di Treviglio, i carabinieri e la polizia locale di Seriate. Aveva lasciato l'auto parcheggiata vicino al Serio e le prime voci dicevano che si fosse gettato dal ponte di Via Roma, ma di lui non sono mai state trovate tracce. La famiglia auspica che le ricerche possano ripartire, e avere finalmente notizie certe sulla sua sorte.

Seguici sui nostri canali