Menu
Cerca

Senegalese picchiato da uno spacciatore, solidarietà in piazza Affari

Senegalese picchiato da uno spacciatore, solidarietà in piazza Affari
Cronaca Treviglio città, 24 Settembre 2018 ore 08:47

E’ successo sabato sera. Un senegalese residente nel condominio Barbara 1 in piazza Affari è stato picchiato da uno spacciatore. Il motivo? Il primo aveva rimproverato il secondo che stava urinando davanti a tutti in piazza.

La piazza come bagno pubblico, c’è chi non ci sta

Sabato sera in Piazza Affari, verso le 20.30, un senegalese da anni residente nel condominio Barbara 1 ha notato un marocchino che urinava senza pudore in mezzo alla piazza. Vista anche la presenza di bambini l’uomo avrebbe chiesto allo spacciatore di smetterla, rimproverandolo aspramente.

Senegalese picchiato da uno spacciatore

A quanto pare al marocchino non è andata giù la reprimenda dell’altro uomo. Così ha pensato bene di armarsi di una bottiglia di vetro e spaccarla in testa a chi aveva osato rimproverarlo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e un’ambulanza. Il senegalese è stato trasportato d’urgenza in ospedale e gli sono stati dati alcuni punti di sutura alla testa.

Manifestazione solidale in piazza Affari

Ma i residenti di piazza Affari e limitrofi non hanno voluto far passare la cosa sotto silenzio. Ieri sera, domenica, a 24 ore dall’accaduto, si sono ritrovati tutti in piazza per un momento di solidarietà nei confronti del ferito. Erano presenti i membri dell’associazione La Rinascita, il parroco don Lorenzo e il rappresentante dell’associazione dei senegalesi bergamaschi. Presente anche il ferito che ha ringraziato tutti per il gesto.

TORNA ALLA HOME