Cronaca
Covo

Scuole e palestra devastate (di nuovo) dai vandali

Nel mirino sono finite le strutture dell'Istituto comprensivo Lorenzo Lotto. Il sindaco: "Pagheranno fino all'ultimo centesimo".

Scuole e palestra devastate (di nuovo) dai vandali
Cronaca Bassa orientale, 20 Settembre 2022 ore 10:59

"Uno spettacolo vergognoso". Così, il sindaco di Covo Andrea Capelletti, ha definito la scena che i bambini, il personale e i docenti si sono trovati davanti ieri mattina. L'ennesimo raid vandalico che ha preso di mira le strutture dell'Istituto comprensivo Lorenzo Lotto riducendole in uno stato pietoso.

Vandali nelle scuole di Covo

Vetri rotti, porte devastate, danneggiamenti ovunque. La scuola dell'infanzia, le elementari e la palestra sono finiti nel mirino di una banda di vandali che probabilmente ha agito nel weekend e non ha risparmiato nulla. Obiettivo del raid, forse, solo la voglia di creare danni e scompiglio dato che dalle strutture non è stato sottratto nulla.

"Non ci sono parole per commentare un atto vandalico commesso molto probabilmente da ragazzini che le stesse scuole hanno frequentato in passato - ha commentato il primo cittadino - A chiunque avesse informazioni, o avesse visto qualcosa di sospetto, non esitate a farvi avanti, nel frattempo proseguono le indagini delle forze dell'ordine, la visualizzazione delle telecamere e la raccolta di tutti gli elementi utili ad individuare i responsabili. Auguro ai vandali che hanno commesso questo scempio di non dormire di notte, perché faremo di tutto per prenderli e fargli pagare fino all'ultimo centesimo".

Danni ingenti

Covo vandali a scuola
Foto 1 di 8
Covo vandali a scuola
Foto 2 di 8
Covo vandali a scuola
Foto 3 di 8
Covo vandali a scuola
Foto 4 di 8
Covo vandali a scuola
Foto 5 di 8
Covo vandali a scuola
Foto 6 di 8
Covo vandali a scuola
Foto 7 di 8
Covo vandali a scuola
Foto 8 di 8

I danni, infatti, sono ingenti. Mobili danneggiati, così come il materiale scolastico e della palestra, finestre in frantumi, porte rotte e macchinette per il caffè ribaltate in corridoio. Un vero e proprio disastro che si è palesato davanti agli occhi dei bambini e dei docenti che lunedì mattina si apprestavano a entrare nelle classi.

Al momento le Forze dell'ordine stanno vagliando le immagini della videosorveglianza posizionata in alcune delle vie limitrofe. Assenti invece sulle strutture scolastiche rimaste così alla mercé dei vandali. Ma questo non era il primo episodio. Solo un paio di settimane fa i vandali avevano preso di mira l'asilo e la mensa, in condivisione tra le scuole del polo scolastico, creando altrettanti danni.

La misura ora è colma e il sindaco l'ha promesso: a pagare saranno i responsabili.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter