Menu
Cerca

Scoppia il caso in Geromina: “C’è solo da vergognarsi” – TreviglioTV

Scoppia il caso in Geromina: “C’è solo da vergognarsi” – TreviglioTV
Cronaca 16 Marzo 2017 ore 08:39

Redazione, 16 marzo 2017

«Ci sarebbero tanti aggettivi per definire un simile gesto, io mi limito a vergognarmi di come l’uomo possa arrivare a tanto. Ma evidentemente la storia non ci ha insegnato proprio nulla…»

E’ con queste parole che il capogruppo di minoranza del Pd Erik Molteni ha commentato lo striscione apparso (e poco dopo «magicamente» scomparso) sulla cancellata della scuola elementare della Geromina. Un atto di protesta firmato Casa Pound contro il volontario richiedente asilo che da qualche tempo aiuta il personale della scuola, attraverso un progetto che vede coinvolte la Caritas e la Comunità Ruah.
Una profonda indignazione, condivisa anche da molti cittadini, che ha spinto Molteni a integrare l’interpellanza già presentata sul caso per chiedere alla Giunta di condannare questo gesto.
«Un ragazzo che presta volontariato in una scuola diventa il pretesto per agitare la paura, e poi ci stupiamo di una società sempre più egoista e violenta – gli ha fatto eco Laura Rossoni (Pd) – I bambini hanno accettato volentieri quel ragazzo, che gli adulti la smettano di sfruttare le paure e provino a costruire una società più pacifica e giusta».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli