Massima condivisione

Scomparso da casa, a Morengo si cerca Fabio Toffetti FOTO

Invitiamo chi lo avesse visto a chiamare immediatamente la Protezione Civile Bergamo Sud al numero 347 887 8000.

Scomparso da casa, a Morengo si cerca Fabio Toffetti FOTO
Media pianura, 26 Marzo 2020 ore 09:10

Proseguono senza sosta le ricerche di Fabio Toffetti, scomparso da casa a Morengo. Questa mattina, 26 marzo 2020, non si hanno ancora sue notizie.

Ricerche in corso a Morengo per Fabio Toffetti

Fabio Toffetti

Gli uomini della Protezione civile e i carabinieri sono impegnati nella ricerca di Fabio Toffetti, 53 anni, di Morengo. Le ricerche, iniziate alla mezzanotte tra martedì e mercoledì, si sono concentrate prima nella zona a nord del paese, in un fazzoletto di campi verso Cologno, per il momento senza risultati. In volo si è alzato anche l’elicottero per perlustrare una zona più ampia di territorio.

Le ricerche sono proseguite poi anche lungo il fiume Serio, senza risultati. Si teme per il 53enne padre di famiglia che, allontanatosi a piedi, avrebbe passato la notte probabilmente all’aperto con temperature che in queste notti sono arrivate intorno allo zero.

6 foto Sfoglia la gallery

Sulla pagina Sei di Morengo se è stato pubblicato un accorato appello per ritrovare Fabio, allontanatosi ieri da casa, a piedi. Sposato e padre, sarebbe uscito di casa intorno a mezzogiorno del 24 marzo 2020. A mezzanotte il via alle ricerche per ora senza esito. Il campo base di Protezione civile e Vigili del fuoco si trova in oratorio e da lì si stanno coordinando le operazioni di ricerca.

Ricerche in tutto il paese

Decine i volontari della Protezione civile e delle Forze dell’ordine che hanno battuto palmo a palmo il paese, per tutto il giorno. Con loro c’era anche il sindaco Amilcare Signorelli. Ma dell’uomo, almeno finora non c’è traccia. A preoccupare sono anche le condizioni meteo, che danno temperature piuttosto rigide in questi giorni di inizio primavera. E’ possibile, inoltre, che Toffetti abbia raggiunto a piedi la stazione del paese e sia salito su uno dei pochi treni di passaggio in queste settimane di isolamento.

Invitiamo chi lo avesse visto a chiamare immediatamente la Protezione Civile Bergamo Sud al numero 347 887 8000.

Si raccomanda ai curiosi ed alla cittadinanza tutta di NON USCIRE dalla propria abitazione ma di RIMANERE A CASA per non complicare una situazione già difficile.

 

TORNA ALLA HOME

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia