Menu
Cerca

Schiuma nella roggia e acqua color ruggine, indagini in corso FOTO VIDEO

Da Comun Nuovo l'inquinamento scorre fino a Spirano.

Treviglio città, 13 Novembre 2018 ore 18:00

Schiuma nella roggia a Spirano, nel tratto che percorre la provinciale fino a Comun Nuovo. Timore per l'inquinamento della falda.

Schiuma nella roggia

Situazione critica per le acque della roggia che proviene dalla zona industriale di Comun Nuovo e arriva a toccare il territorio di Spirano. Questa mattina, martedì, invece dell'acqua limpida scorreva schiuma: una schiuma bianca e corposa che lambiva il terreno. Tale fatto lo si può notare lungo la roggia della provinciale che porta a Comun Nuovo, andando poi avanti per il centro di Spirano. In fondo a via Bloch, la schiuma che si è depositata sembra addirittura un cumulo di neve.

Acqua color ruggine

Come se non bastasse, il colore dell'acqua ha assunto tonalità rosso-ruggine. Questo episodio era stato segnalato pochi giorni fa da un cittadino proprio lungo la provinciale, ma anche ora, a distanza di giorni, alcuni tratti sono davvero inquietanti. Il timore è che questi episodi siano segno di agenti inquinanti scaricati nelle acque dalle industrie, con la conseguenza che, la permanenza di tali prodotti possa filtrare nella falda e inquinare i campi circostanti.

Indagini in corso

Ricevuta la segnalazione del cittadino per il colore delle acque, il vicesindaco reggente Yuri Grasselli si è rivolto alle autorità di competenza. "Stiamo facendo i rilievi del caso - ha detto - le indagini sono ancora in corso". Avvisata la Polizia locale della presenza di schiuma, specialmente in via Bloch, gli agenti si sono subito mossi per verificare la situazione sul posto.

16 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME