Incidente a Cremona

Schiacciato in cantiere: muore operaio di Fara Olivana

Travolto da lastre d'acciaio. Ennesimo tragico incidente sul lavoro nell'edilizia

Schiacciato in cantiere:  muore operaio di Fara Olivana
Cronaca Romanese, 17 Luglio 2020 ore 09:27

Schiacciato in cantiere, muore a 60 anni. Un operaio di Fara Olivana, Claudio Malgarini,   è morto ieri pomeriggio attorno alle 17 a Cremona. Stava lavorando al nuovo ospedale.

Tragedia in cantiere, l'ennesima

Sulla vicenda indagano i tecnici dell'Ats. Malgarini lavorava per un'azienda esterna di Milano e stava lavorando nel bunker che ospiterà il nuovo acceleratore lineare della Medicina nucleare. E' stato travolto da una trentina di lastre di acciaio.

“Un fatto che ci lascia sgomenti”, è il commento di Giuseppe Rossi, direttore generale di ASST Cremona. . “A nome della direzione e di tutti i dipendenti esprimo un pensiero di vicinanza ai famigliari per la perdita improvvisa e tragica del loro caro”. "Esprimo, anche a nome della Giunta e dei lombardi, il cordoglio e la vicinanza della Regione ai familiari della vittima", commenta il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

TORNA ALLA HOME