Menu
Cerca
Cologno

Schiacciato da un macchinario, gravissimo operaio a Cologno

Ennesimo incidente sul lavoro nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 20 gennaio.

Schiacciato da un macchinario, gravissimo operaio a Cologno
Cronaca Media pianura, 20 Gennaio 2021 ore 14:16

Articolo aggiornato

Schiacciato da una cisterna, gravissimo un operaio a Cologno.

Schiacciato da una cisterna

Ennesimo incidente sul lavoro nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 20 gennaio, in un’azienda  di Cologno, nella zona industriale a nord del paese, al confine con Urgnano. Un operaio di 48 anni, dipendente esperto responsabile della linea di produzione, è rimasto schiacciato da una cisterna durante un’operazione di pulizia.

Verso le 12.30, nella ditta LAF via dell’Artigianato 61 che si occupa di trattamento e riciclo di rifiuti,  l’uomo è salito su un impianto che si era bloccato improvvisamente. Mentre lo esaminava, il macchinario è ripartito all’improvviso ed un contenitore-cisterna gli ha schiacciato il torace.  L’operaio è rimasto cosciente ed è stato soccorso e trasportato al PS dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII in codice rosso per lesioni toraciche e polmonari.

Sul posto l’elisoccorso, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri, oltre che il personale tecnico di ATS Servizio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro di ATS Bergamo che sta svolgendo i primi accertamenti.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli