Menu
Cerca

Scarico di acque nere nei fossi, è polemica

Dopo le vacanze Ladina è tornato e dice la sua

Scarico di acque nere nei fossi, è polemica
Cremasco, 15 Settembre 2018 ore 09:57

Ancora scarico di acque nere nel parcheggio dietro le poste a Vaiano Cremasco, Andrea Ladina torna all’attacco.

Ancora acque nere nei fossi, è polemica

Dopo le vacanze durate un paio di mesi, Ladina, in campo come candidato sindaco per le scorse comunali, non eletto per una manciata di voti, è tornato alla carica scrivendo al sindaco Paolo Molaschi, in merito a una situazione vecchia di anni su quanto accade nel parcheggio dietro alle poste.

"Diverse le segnalazioni dei residenti"

«Da diverse segnalazioni di cittadini e da sopralluogo del sottoscritto consigliere risulta che il fossato di scolo irriguo posto sul lato sud del parcheggio pubblico di via Manzoni è oggetto di sversamento di acque nere presumibilmente di derivazione domestica che comporta l’inquinamento del corso d’acqua e problemi igienici - ha spiegato Ladina nella lettera indirizzata al primo cittadino - Nel fossato in questione, a metà circa del parcheggio esiste un’apertura da cui provengono sversate le acque che entrano nel corso provocando miasmi. La situazione era già stata segnalata in passato e probabilmente il disagio è collegato al malfunzionamento di una pompa idrica». Per questo, Ladina chiede alla nuova Amministrazione dei chiarimenti.

Leggi di più su Cremasco Week

TORNA ALLA HOME