Menu
Cerca

Scappano dai carabinieri e poi li aggrediscono, presi due 26enni – TreviglioTv

Scappano dai carabinieri e poi li aggrediscono, presi due 26enni – TreviglioTv
Cronaca 22 Maggio 2017 ore 07:20

Redazione, 22 maggio 2017

Ingaggiano un inseguimento con i carabinieri e poi li aggrediscono: arrestata coppia di giovani tossicodipendenti con precedenti.

Sono stati arrestati in flagranza di reato con l’accusa di concorso di persone in resistenza a pubblico ufficiale i due 26enni della provincia di Brescia, un ragazzo e una ragazza, fermati ieri sera dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Treviglio. I due giovani, con alle spalle già diversi precedenti di polizia, erano stati notati dai militari dell’Arma dopo una segnalazione di tentato furto ai danni di un negozio di Romano di Lombardia. Vani i primi tentativi posti in essere dai carabinieri per cercare di fermarli. I due, anzi, hanno cercato di speronare con la loro auto la “gazzella” dei carabinieri. Anche una volta bloccati, si sono scagliati con violenza contro i militari, cercando di colpirli con calci e pugni. Ma alla fine hanno avuto la peggio: non poca difficoltà sono stati fermati e ammanettati. Sul 26enne è stata anche ritrovata una dose di eroina. Sottoposta a fermo amministrativo anche l’auto su cui viaggiavano, in quanto la 26enne guidava con la patente sospesa a seguito di provvedimento amministrativo. Ritrovate anche diverse siringhe usate nella borsetta di proprietà della ragazza. Informato il pm di turno, i due sono stati quindi condotti nelle camere di sicurezza della Compagnia di Treviglio, in attesa dell’udienza di convalida prevista per la questa mattina davanti al Tribunale di Bergamo. 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli