Alpinisti in difficoltà

Scalatori bergamaschi in difficoltà sul pizzo del Salto

Nella serata di ieri il Soccorso Alpino è intervenuto in aiuto di tre scalatori bergamaschi in difficoltà sul pizzo del Salto.

Scalatori bergamaschi in difficoltà sul pizzo del Salto
Cronaca 08 Agosto 2021 ore 13:27

La Stazione di Sondrio del Soccorso alpino è stata allertata alle 22:00 di sabato 7 agosto 2021 per il mancato rientro di tre alpinisti residenti in provincia di Bergamo.

Sul Pizzo del Salto

A diffondere la notizia sono stati i nostri colleghi di PrimaLaValtellina all'interno di questo articolo: gli scalatori in questione avevano compiuto l'ascesa del Pizzo del Salto lungo la parete nord con un'altra cordata di due persone: questi ultimi, anche a causa del maltempo, avevano poi deciso di rientrare in tarda serata. Erano convinti che i loro amici fossero davanti a loro, ma quando sono arrivati dove avevano parcheggiato l’auto non hanno trovato nessuno e allora hanno allertato la centrale di Areu.

Soccorsi in azione

Si sono attivati per la ricerca i tecnici della VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna del Cnsas, il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza e i Vigili del fuoco.  - Spiegano dal Soccorso Alpino - Una prima squadra ha raggiunto la persona che aveva chiamato; un’altra persona ha riferito di avere visto delle luci in Alta Val Vedello e quindi una seconda squadra si è incamminata in questa direzione. Dopo circa due ore, due tecnici del Cnsas sono arrivati in prossimità delle luci, hanno trovato gli alpinisti, impegnati in fase di calata in corda doppia e sono riusciti a mettersi in contatto vocale con loro. Alle 2:30 circa i tre hanno terminato le calate in modo autonomo e hanno raggiunto i soccorritori, che attendevano sul nevaio basale della parete. Le persone, illese, sono state accompagnate alla propria auto.

TORNA ALLA HOME.