Cronaca
Sulla linea di Cremona

Sassi sui binari e petardi contro i treni, fermati cinque minorenni

Per tre di loro, maggiori di 14 anni, è scattata anche la denuncia per attentato alla sicurezza dei trasporti.

Sassi sui binari e petardi contro i treni, fermati cinque minorenni
Cronaca Cremasco, 24 Gennaio 2023 ore 14:37

Mettevano sassi sui binari e lanciavano petarti contro i treni in transito sulla linea di Cremona: fermati cinque minorenni. A identificarli sono stati gli agenti della Polizia Ferroviaria di Cremona che da tempo erano sulle tracce degli autori di quelle che chiamarle "bravate" sarebbe davvero riduttivo.

Petardi contro il treno

All'ennesima segnalazione gli agenti della Polfer sono intervenuti tempestivamente riuscendo a individuare e fermare cinque ragazzini di età compresa tra i 13 e i 14 anni. Da tempo li stavano tenendo d'occhio anche con servizi di controllo svolti da personale in borghese lungo la linea di Cremona che transita anche nella Cremasco e fino a Treviglio per proseguire verso Milano.

Grossi massi sui binari

L'ultima segnalazione parlava di petardi lanciati contro un treno in transito proprio a Cremona ed è lì che gli agenti della Polfer si sono recati in brevissimo tempo. Appena arrivati hanno udito un forte boato causato dall’impatto di un convoglio contro un oggetto in cemento posizionato sulle rotaie, che solo per un caso fortuito non ha causato danni al treno, che ha proseguito indenne la marcia. I cinque ragazzini sono stati trovati sul posto e bloccati dagli agenti.

Cinque ragazzini fermati, tre denunciati

I ragazzini, per nulla intimiditi dalla situazione, hanno seguito i poliziotti in ufficio dove è stata spiegata loro la gravità del loro gesto e delle possibili conseguenze che avrebbe potuto avere, prima di essere affidati ai rispettivi genitori. Per tre di loro, maggiori di 14 anni, è scattata anche la denuncia per attentato alla sicurezza dei trasporti.

Seguici sui nostri canali