Cronaca
Follia dal cavalcavia

Sassi dal cavalcavia della A1, colpita l'auto dell'onorevole Claudia Gobbato

Il nord africano ha colpito una ventina di auto che viaggiavano sull'autostrada. Tra questa la macchine della deputata di Agnadello che ha avuto il parabrezza sfondato. "

Sassi dal cavalcavia della A1, colpita l'auto dell'onorevole Claudia Gobbato
Cronaca Cremasco, 12 Agosto 2022 ore 15:08

Tra le vittime del folle che stamattina ha lanciato sassi da un cavalcavia dell'autostrada A1, danneggiando alcune decine di macchine c'è anche l'onorevole leghista Claudia Gobbato, uscita fortunatamente illesa. La deputata di Agnadello ha postato un video sul suo profilo Instagram dove si notano i danni al parabrezza dal veicolo.

Sassi dal cavalcavia, colpita l'auto dell'onorevole Gobbato

Una mattinata nera lungo l'autostrada A1, nel tratto tra Lodi e Casalpusterlengo. Un extracomunitario, che poco prima mentre viaggiava su un treno ad alta velocità ha tirato il freno di emergenza nei pressi di Borghetto Lodigiano ed è sceso. Abbandonato il convoglio ha preso a lanciare sassi da un cavalcavia dell'autostrada A1 colpendo diverse autovetture che a quell'ora, erano circa le 9.30, stavano viaggiano. I sanitari intervenuti hanno prestato soccorso a 31 persone. Tra le vittime del folle gesto dell'uomo, di origini nord africane, anche l'auto dell'onorevole leghista Claudia Gobbato, di Agnadello. Come lei stessa ha raccontato attraverso un post sul suo profilo Instagram, si stava recando con il marito ed i figli al mare per qualche giorno di riposo. Il sasso ha infranto il parabrezza del veicolo, fortunatamente senza conseguenze per la famiglia se non un grande spavento e tanta rabbia. "A parte qualche lieve ferita e tanto spavento, ce la siamo cavata e fortunatamente i bambini stanno bene", ha scritto la deputata.

Un gesto folle che ha bloccato l'autostrada

Il folle gesto dell'uomo ha sconvolto una normale mattinata di agosto, mentre diverse automobili transitavano lungo l'autostrada del Sole dirette anche sulla riviera per le vacanze. Secondo una prima ricostruzione dei fatti il nord africano, una volta raggiunto il cavalcavia autostradale, in visibile stato di alterazione, avrebbe iniziato a scagliare sassi e altri oggetti verso la carreggiata colpendo e danneggiando diverse automobili, almeno una ventina. All'arrivo della Polizia il folle ha minacciato anche di tagliarsi la gola con un taglierino e le forze dell'ordine sono riuscite a bloccarlo con l'utilizzo del taser ed arrestarlo. "Ringrazio la polizia che è riuscita a bloccare questo delinquente, con l’aiuto del taser, che per qualcuno era inutile e invece anche oggi grazie a questo strumento e all’abilità delle nostre forze dell’ordine, probabilmente si è salvata qualche vita", ha concluso il post la deputata leghista.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter