Sandro Ruotolo a Crema racconta le sue “Storie di Mafia”

Il giornalista napoletano simbolo della lotta alla Camorra sarà ospite dell'associazione RinasciMenti.

Sandro Ruotolo a Crema racconta le sue “Storie di Mafia”
Cremasco, 11 Giugno 2018 ore 11:07

Appuntamento imperdibile domani sera, martedì 12 giugno. Sandro Ruotolo a Crema racconterà le sue “Storie di Mafia”

Storie di mafia

Nell’ambito del percorso “57 giorni, strade di legalità”, organizzato dalla Consulta Giovani Crema, l’Associazione RinasciMenti ha organizzato una serata con il giornalista Sandro Ruotolo. L’appuntamento è domani, martedì, nella sala dei Ricevimenti.

Sandro Ruotolo a Crema

Sandro Ruotolo, giornalista napoletano, inizia a scrivere per il Manifesto, passando poi in televisione e lavorando per RAI e Mediaset. Nel 1988 intraprende un’ininterrotta collaborazione con Michele Santoro. Nell’ottobre del 2009, durante un’inchiesta sui rapporti tra mafia e Stato e dopo aver intervistato Massimo Ciancimino, riceve una lettera in cui viene minacciato di morte; nel maggio del 2015 viene messo sotto scorta dopo aver ricevuto minacce da Michele Zagaria, boss dei Casalesi, a causa delle sue inchieste sul traffico di rifiuti tossici in Campania.

Cos’è RinasciMenti

RinasciMenti è un’associazione culturale senza scopo di lucro costituita da giovani di Crema e del Cremasco. Attraverso incontri e serate l’associazione si propone di stimolare la riflessione e il dibattito sul tema dei diritti. Attraverso una pagina Facebook, articoli riguardanti i temi più disparati e, soprattutto, “chiacchierate” organizzate in città con personaggi autorevoli, il gruppo vorrebbe catapultare le idee della società verso nuove prospettive.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia