San Michele: presentati tre progetti per il nuovo ponte ferroviario sull’Adda

Pellegrini: "Le proposte contemplano l’abbinamento dell’attuale ponte con due ponti dedicati, uno per ferrovia a doppio binario ed uno per viabilità".

San Michele: presentati tre progetti per il nuovo ponte ferroviario sull’Adda
13 Gennaio 2020 ore 20:22

San Michele: sono stati  presentati oggi, lunedì 13 gennaio 2020, tre progetti per il nuovo ponte ferroviario sull’Adda. Le tre alternative sono state illustrate da Maurizio Gentile, Amministratore Delegato di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), a Claudia Terzi, Assessore alle Infrastrutture e ai Trasporti di Regione Lombardia, a Michele Pellegrini Sindaco di Calusco d’Adda e Gianpaolo Torchio Sindaco di Paderno d’Adda.

San Michele: presentati tre progetti per il nuovo ponte ferroviario sull’Adda

Il nuovo ponte, nel prossimo futuro, andrà a sostituire di fatto il San Michele che, dopo gli interventi di manutenzione straordinaria, è stato riaperto al traffico automobilistico l’8 novembre 2019 e sarà riaperto alla circolazione ferroviaria a settembre 2020.

LEGGI ANCHE Riaperto il Ponte di Paderno: i treni torneranno a circolare a settembre con 2 mesi di anticipo FOTO E VIDEO

Tutte le ipotesi prevedono che le stazioni di Paderno-Robbiate e Calusco mantengano inalterate la loro funzionalità; le tre alternative sono state oggi consegnate all’Assessore e ai Sindaci in modo che possano essere avviate le necessarie riflessioni, per arrivare poi a un progetto condiviso da tutto il territorio.

Abbinamento dell’attuale ponte con due ponti dedicati

Al momento ancora “top scecret”, fatto salvo per gli amministratori, il dettaglio dei  tre progetti. “La presentazione pubblica è rinviata a fine febbraio dopo verifica tecnica delle 3 opzioni presentate di combinazione di un ponte ferroviario e uno viario a Nord o a Sud dell’attuale Ponte” spiega il primo cittadino caluschese Michele Pellegrini . “Le proposte contemplano l’abbinamento dell’attuale ponte con due ponti dedicati, uno per ferrovia a doppio binario ed uno per viabilità, entrambi  nell’area  di Calusco.  RFI infatti non accetta di fare un solo ponte per entrambi gli utilizzi”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia