Menu
Cerca

Rubano smartphone in negozi di Crema, tre giovani denunciate

Gli agenti della Polizia di Stato, allertati dalle commesse derubate, le hanno rintracciate poco dopo in via Matteotti

Rubano smartphone in negozi di Crema, tre giovani denunciate
Cronaca 18 Agosto 2017 ore 17:22

Sono due gli episodi di furto di cellulari commessi da tre donne ieri mattina in due negozi del centro di Crema. Gli agenti del Commissariato di Polizia, allertati, hanno rintracciato e denunciato le malfattrici.

Denunciate per furto aggravato

Tre donne, ventenni, senza fissa dimora ma domiciliate a Milano sono state denunciare per furto aggravato. Ieri mattina in due diversi negozi del centro di Crema sono entrate in azione per sottrarre i cellulari delle rispettive commesse. Con la scusa di chiedere informazioni sulla merce in vendita sono riuscite a distrarre le commesse e rubare dal bancone lo smartphone lasciato incustodito.

L'intervento della Polizia

Le vittime del furto, una volta resesi conto di quanto successo, hanno immediatamente chiamato il "112". Hanno fornito la descrizione delle tre malviventi, una delle quali era visibilmente in stato di gravidanza. Dal Commissariato di Crema sono intervenute una volante e un pattuglia della Squadra Anticrimine. Gli agenti in borghese si sono messi alla ricerca delle sospettate, rintracciate pochi minuti dopo in via Matteotti. Fermate e condotte negli uffici di via Macallé, sono poi state riconosciute dalle vittime del furto.

Nessuna traccia degli smartphone rubati

Gli agenti hanno setacciato la zona in cui sono avvenuti i furti per ritrovare gli smartphone sottratti, ma dei telefoni nessuna traccia. Le tre giovani non li avevano nemmeno con se. Sono state così denunciate per furto aggravato in concorso e ad una di loro, già nota alle forze dell'ordine per altri reati, è stato notificato un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Crema.