Romano di Lombardia

Ruba al supermercato e poi aggredisce la guardia

Scoperto dal personale ha aggredito a calci e pugni l'addetto alla sorveglianza nel tentativo di fuggire con la refurtiva.

Ruba al supermercato e poi aggredisce la guardia
Cronaca Romanese, 23 Febbraio 2021 ore 10:10

Ruba al supermercato Lidl di Romano di Lombardia e poi, scoperto, aggredisce l'addetto alla sorveglianza nel tentativo di fuggire.

Lidl di Romano

Nel pomeriggio di ieri, domenica 22 febbraio, i carabinieri della Compagnia di Treviglio sono intervenuti al supermercato Lidl di via Montecatini a Romano di Lombardia, dove hanno tratto in arresto J. A., 37enne marocchino pregiudicato e senza fissa dimora che, nell’occasione, aveva appena perpetrato un furto nell’esercizio. Scoperto dall’addetto alla sorveglianza, non aveva esitato ad aggredirlo con spintoni, calci e pugni nel tentativo di darsi alla fuga, facendo così configurare a suo carico il reato di rapina impropria.

Arrestato

Una pattuglia del Comando di Romano di Lombardia è subito intervenuta traendo in arresto l’uomo che, nel frattempo, era stato rincorso e a fatica bloccato dall’addetto all’esterno dell’esercizio. La refurtiva recuperata –il cui valore è di circa 100 euro - è stata quindi restituita al legittimo proprietario mentre l’addetto alla vigilanza del Lidl è stato medicato al Pronto Soccorso del nosocomio cittadino da dove è stato poi dimesso con 15 giorni di prognosi. A seguito delle formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica, l’arrestato è stato condotto in carcere a Bergamo dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

TORNA ALLA HOME