Ricengo

Rottweiler azzanna e uccide maltese toy

La brutale aggressione è avvenuta domenica al "Laghetto dei riflessi"

Rottweiler azzanna e uccide maltese toy
Cronaca Cremasco, 14 Giugno 2021 ore 01:39

Un rottweiler ha azzannato un maltese toy, deceduto qualche ora dopo per le ferite riportate. Il drammatico episodio si è verificato a Ricengo nel pomeriggio di ieri, domenica 13 giugno.

In gita al Laghetto dei riflessi

Erano circa le 14.30 quando la proprietaria della maltese toy, di nome Crystal, è arrivata al "Laghetto dei riflessi". Originaria di Tribiano, aveva deciso di fare una gita fuori porta, scegliendo come meta il noto specchio d'acqua ricenghese.

L'aggressione del rottweiler

Era arrivata da poco, quando la maltesina è rimasta vittima di una brutale aggressione. Senza apparente motivo, un rottweiler privo di guinzaglio e museruola si è avventato sulla cagnolina, azzannandola mortalmente. Immediata la corsa al pronto soccorso veterinario più vicino, dove Crystal è stata ricoverata con un polmone perforato.

Si cercano i padroni del rottweiler

Nel frattempo, la proprietaria di Crystal è tornata al "Laghetto dei riflessi", sperando di raccogliere testimonianze utili a identificare il rottweiler e i suoi conduttori. Un gruppo di ragazzi che ha assistito alla scena ha riferito che i proprietari dell'animale, una coppia di età compresa fra i 20 e i 30 anni, hanno abbandonato il laghetto poco dopo l'aggressione.

Crystal non ce l'ha fatta

Nel tentativo di salvarle la vita, il veterinario ha sottoposto Crystal a un delicato intervento, iniziato alle 21.30. Dopo due ore, la notizia peggiore che potesse arrivare: la cagnolina non ce l'ha fatta e ora la proprietaria chiede giustizia.
Quello che si aspetta, è che i padroni del rottweiler si facciano avanti spontaneamente, altrimenti passerà direttamente alla denuncia penale.
Anche perché, come confermato dal veterinario, se al posto della maltese toy ci fosse stato un bambino, l'epilogo sarebbe stato il medesimo.