Il rosso Ferrari conquista Soncino

Le "Rosse" di Maranello hanno invaso il centro e affascinato i presenti

Il rosso Ferrari conquista Soncino
Cronaca 23 Luglio 2017 ore 20:54

Il rosso acceso delle Ferrari ha scaldato i cuori degli appassionati del cavallino di Maranello, invadendo dalle 10 alle 16 della scorsa domenica, tutto il centro di Soncino.

Uno spettacolo

La piazza antistante il municipio si è così trasformata per l'occasione in un grande museo a cielo aperto, tutto dedicato a loro: le "Rosse" più celebri del mondo. L'allestimento del raduno, a cura della "Scuderia Ferrari Club" di Offlaga, ha preso il via dalle 8 del mattino.

Le Rosse

Sono state una ventina le Ferrari che hanno fatto bella mostra di sè. Provenienti da Bergamo, Cremona, Milano fino ad arrivare a Parma, tra le vetture rosso fiammante c'erano anche modelli storici, come la "308 Gbt", prodotta tra il 1975 e il 1985, o ancora modelli mitici quali la "California" fino a modelli all'ultimo grido come la "458" prodotta fino al 2015 e capace di una velocità massima di 325 chilometri orari.

Il programma

Dopo il ritrovo alle 10, accompagnato dal festoso e inconfondibile rombo di motori delle vetture presenti, si è passati al tradizionale giro per le vie di Soncino, tra la moltitudine di persone di tutte le età curiose e affascinate dalla bellezza senza tempo delle auto di Maranello. A conclusione della manifestazione, il pranzo sociale con taglio della torta, prima di far ritorno al proprio garage. In attesa del prossimo evento targato Ferrari.