Menu
Cerca

Romano – Ragazza aggredita e derubata davanti a passanti indifferenti

Romano – Ragazza aggredita e derubata davanti a passanti indifferenti
Cronaca 26 Maggio 2017 ore 13:22

Redazione, 26 maggio 2017

L’episodio si è verificato domenica nel sottopasso della stazione

«Mentre noi insieme alle forze dell’ordine inseguiamo aggressori e ladri i nostri amministratori cosa fanno? Dove sono?». Uno sfogo pubblico duro, quello del segretario della Lega Nord di Romano, Pierluigi Rossi, che domenica è stato coinvolto in un episodio criminoso fortunatamente finito bene.

 

Stando alla ricostruzione del segretario, una ragazza stava percorrendo il sottopasso ferroviario quando è stata avvicinata da due individui che le hanno sottratto la borsa. La ragazza visibilmente scossa ha risalito il sottopasso dalla parte del quartiere Cappuccini ed ha incontrato Pierluigi Rossi che stava transitando in bicicletta.

«La ragazza mi ha detto che le avevano appena rubato la borsa e mi ha indicato un’altra giovane donna che si trovava fuori dall’asilo nido (che si trova a ridosso del sottopasso, ndr) – ha detto Rossi – subito sono andato lì e ho visto tra le inferriate due uomini che trafugavano la borsa». Nel frattempo la giovane derubata insieme a delle sue amiche ha fermato il «palo» mentre Rossi ha cominciato a parlare con i ladri.

«I due hanno avuto un iniziale atteggiamento arrogante fino a quando hanno capito che c’era troppo movimento allora hanno scavalcato la recinzione – ha raccontato Rossi – uno di loro però, preoccupato per la sorte della ragazza che faceva da palo, si è rifugiato nella lavanderia a gettoni di via Pigola le cui vetrate danno sul piazzale dove c’è l’asilo e dove poteva osservare cosa stava succedendo».

In pochi minuti sono intervenuti sul posto i carabinieri di Romano che hanno fermato i due mentre il terzo della banda è stato cercato a lungo nei dintorni, senza successo. Ma un altro aspetto ha colpito e mandato su tutte le furie il segretario della Lega Nord.

«Tutta questa vicenda si è svolta sotto gli occhi di cittadini che non hanno mosso un dito in aiuto della ragazza derubata – ha detto – anche quando sono intervenuto io, nessuno mi ha aiutato. Un fatto vergognoso. Questa è la Romano a misura d’uomo che i nostri amministratori millantano, ma loro dove sono quando capitano questi fatti? Loro ci sono solo quando si tratta di presenziare alle feste di piazza». «No comment» da parte del sindaco Sebastian Nicoli sull’accaduto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli