Menu
Cerca
I funerali oggi alle 15

Romano piange Riky Coman, sconfitto dal cancro a soli 17 anni

Lo studente del liceo "Don Milani" era diventato celebre su Tik Tok grazie ai suoi video che raccontavano la sua battaglia contro la malattia.

Romano piange Riky Coman, sconfitto dal cancro a soli 17 anni
Cronaca Romanese, 19 Aprile 2021 ore 12:42

Per quattro anni ha combattuto contro il male che lo aveva colpito, ma venerdì si è dovuto arrendere e ha chiuso gli occhi per sempre. Ricardo Coman, per tutti Riki, è morto a soli 17 anni nella sua casa di Romano dove viveva con mamma Tina, papà Vasile e il fratello minore Raul. I funerali si terranno oggi pomeriggio alle 15 nella chiesa ortodossa di via Dante Alighieri 190.

Riky e la lotta contro il cancro

Riki aveva coraggio da vendere e in quattro anni lo aveva dimostrato in molti modi. Fin dall’inizio, nel 2017, quando dopo aver accusato un dolore al piede gli era stato diagnosticato il “Sarcoma di Ewing”. Operazioni, chemioterapie: Riky le ha provate tutte per sconfiggere il male senza mai perdersi d’animo, senza mai crollare.

Idolo di Tik Tok

Anzi, della sua malattia parlava senza problemi tanto da diventare famoso nel mondo di Tik Tok per i suoi video in cui, con estrema ironia, raccontava la sua battaglia senza mai nascondersi. I chili persi, la testa calva, i drenaggi: il 17enne, che ora ha raggiunto oltre 300mila follower, non nascondeva nulla per inviare un messaggio di forza e speranza a tutti i giovani.

Il sogno di studiare Medicina

Riky frequentava la 4A al liceo “Don Milani”: studente brillante, si era già guadagnato una borsa di studio al merito e sognava di iscriversi a Medicina. Negli ultimi giorni in tantissimi hanno fatto visita a Riky e alla sua famiglia, compresi i suoi tantissimi amici che si sono ritrovati davanti alla Casa del Commiato.