Arzago

Roggia Casirana arriva un ponte carrabile

L'Amministrazione investirà così i 100mila euro stanziati da Regione Lombardia per rilanciare l'economica in crisi per il Covid.

Roggia Casirana arriva un ponte carrabile
Cronaca Gera d'Adda, 25 Luglio 2020 ore 15:56

Un ponte carrabile, a servizio sia di pedoni e ciclisti sia dei veicoli, verrà realizzato ad Arzago sulla Roggia Casirana. Creerà un nuovo passaggio tra il centro storico e la zona di cimitero, Centro sportivo e scuole.

Un ponte carrabile sulla Casirana

Un nuovo ponticello sulla Roggia Casirana, dopo che l’ampliamento dell’oratorio aveva intercluso il passaggio ciclopedonale tra il centro storico e la zona ovest di Arzago dove si trovano cimitero, Centro sportivo e scuola.
Stavolta, però, non sarà un semplice passaggio riservato a ciclisti e pedoni, ma una strada di collegamento, a senso unico di marcia, tra via De Capitani e via Leonardo Da Vinci a servizio anche dei veicoli. L’intervento da 110mila euro è stato illustrato mercoledì sera in Consiglio comunale, rispondendo anche all’interrogazione della minoranza "Centrodestra per Arzago" che chiedeva come sarebbero stati spesi i 100mila euro che Regione Lombardia ha destinato ai Comuni per rilanciare gli investimenti dopo l’emergenza Covid-19.

"Ci permetterà di dare sfogo alla viabilità"

"Utilizzeremo i fondi regionali e 10mila euro dell’avanzo vincolato - ha spiegato il sindaco Gabriele Riva - per realizzare il nuovo ponticello sulla Roggia Casirana dopo che, con l’ampliamento dell’oratorio, era stato chiuso il passaggio tra il parcheggio di via De Capitani e via Da Vinci. Il passaggio sarà sia ciclopedonale che carrabile, con un senso unico di marcia. Questo ci permetterà di “dare sfogo” alla viabilità del centro storico. Il parcheggio verrà ridisegnato per innestare la strada che darà ai veicoli uno sbocco su via Da Vinci dalla quale potranno svoltando a sinistra proseguire per Casirate, entrare verso le scuole o il Centro sportivo o, girando a destra, raggiungere la zona sud di Arzago o imboccare la strada che conduce alla Rivoltana".

TORNA ALLA HOME