Menu
Cerca

Roberto Mancuso, angelo custode vestito da carabiniere, su Rai 1 – Treviglio Tv

Roberto Mancuso, angelo custode vestito da carabiniere, su Rai 1 – Treviglio Tv
Cronaca 30 Aprile 2017 ore 09:58
Redazione, 30 Aprile 2017
 
 
 
Lo hanno soprannominato l’angelo custode in divisa.  E in effetti Roberto Mancuso, appuntato 48enne del Nucleo Radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Treviglio, per ben tre volte ha salvato la vita a persone che, prese dalla disperazione, volevano farla finita. Una storia, quella del carabiniere siciliano (è originario di Gela, ma da una decina d’anni è in servizio in città), che venerdì scorso è stata raccontata su Rai Uno, nel corso del famoso programma pomeridiano «La vita in diretta», condotto da Cristina Parodi e Marco Liorni.
 
Emozionatissimo per tutti quei riflettori puntati, Mancuso con fare modesto e serafico ha raccontato davanti alle telecamere i tre episodi per cui è diventato «famoso» (vedi box a destra). «Lei ha un dono – ha commentato quasi incredula Cristina Parodi – Ha questa capacità di entrare in sintonia con le persone, di riuscire a farle ragionare. E’ proprio un angelo custode con la divisa».
 Per l’occasione, è stato anche mandato in onda un servizio sulla Compagnia dei carabinieri di Treviglio. E, ovviamente, non poteva mancare un’intervista al capitano Davide Onofrio Papasodaro, che ha illustrato la situazione della Bassa bergamasca dal punto di vista della sicurezza e poi ha lodato il suo carabiniere, vero protagonista della giornata, dopo l’ennesimo salvataggio (il terzo in quattro anni), di una vita umana.
 
Leggi di più sul numero del Giornale di Treviglio in edicola questa settimana. 
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli