Menu
Cerca

Rivolta piange Fulvio Rota, fondatore con la moglie della trattoria “I Cacciatori”

Un male incurabile lo ha spento domenica pomeriggio nella sua casa, oggi alle 15 si sono celebrati i funerali in basilica.

Rivolta piange Fulvio Rota, fondatore con la moglie della trattoria “I Cacciatori”
Cronaca Cremasco, 31 Dicembre 2019 ore 14:35

Fulvio Rota, originario di Brumano, si è spento a soli 69 anni, 50 dei quali passati a Rivolta tra la trattoria, che tutti conoscono come da “Ruset”, e i tanti animali che allevava con passione.

Fulvio Rota, allevatore e ristoratore

Era arrivato a Rivolta giovanissimo, con la moglie Rita, dopo una prima tappa a Spino, dove lavorava come agricoltore. Poi il trasloco e la decisione della consorte, che lavorava nell’azienda rivoltana Avisco, di aprire una trattoria. Preso il locale in via Cassano vecchia nel 1977, è cominciata l’avventura.

“Sono partiti da zero ma mio padre non ha mai abbandonato la passione per gli animali e ha continuato ad allevare le specie più strane – ha raccontato il figlio Claudio – Era un uomo testardo ma quanto a spirito e volontà era una spanna sopra tutti noi”.

Oggi alle 15 si sono celebrate le esequie nella basilica di Santa Maria e San Sigismondo.

Leggi di più su Cremascoweek in edicola venerdì 3 gennaio.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli