Ritrovata a Calcio una testuggine azzannatrice

Settimana scorsa i volontari della Protezione civile di Calcio hanno recuperato un esemplare di testuggine azzannatrice, tanto rara quanto pericolosa.

Ritrovata a Calcio una testuggine azzannatrice
Romanese, 25 Novembre 2018 ore 14:55

L'intervento di recupero della testuggine azzannatrice ha avuto luogo sabato 17 novembre, dopo la segnalazione da parte di un cittadino.

Il recupero

I volontari della Protezione civile di Calcio sono intervenuti sabato 17 novembre, in tarda mattinata, su segnalazione di un cittadino per recuperare un grosso esemplare di testuggine azzannatrice che vagava lungo il margine della carreggiata di via Umberto I.

La testuggine azzannatrice

L'esemplare, ha spiegato responsabile del gruppo di volontari della Protezione civile Mauro Vezzoli, era molto grosso e pericoloso anche per l'uomo: "Aveva una lunga coda seghettata di almeno 30 cm e un collo retrattile da 20 cm - ha raccontato - E' una specie rara, proveniente dal nord America, e pericolosa. E' in grado di mozzare un dito umano con il suo morso".

La forestale di Villongo

L'esemplare è stato catturato con l'ausilio di due cassette di plastica, dopo di che è stato affidato ai carabinieri della Forestale di Villongo. Dopo i controlli del caso, l'animale è risultato sprovvisto di microchip.

 

Puoi saperne di più sul Giornale di Treviglio e RomanoWeek in edicola questa settimana.

TORNA ALLA HOME.