Fara Gera d'Adda

Rissa e bagordi in centro a Fara, a terra restano sangue e bottiglie di birra FOTO

Urla, vetri in frantumi e i segni della notte brava rimasti sull'asfalto hanno spinto i residenti a segnalare l'accaduto alle Forze dell'ordine.

Rissa e bagordi in centro a Fara, a terra restano sangue e bottiglie di birra FOTO
Cronaca Gera d'Adda, 01 Giugno 2020 ore 12:11

E’ stata una notte folle a Fara, tra risse, bagordi e un’auto danneggiata. I segni della notte appena trascorsa sono evidenti: sangue a terra, bottiglie e sporcizia sparsi in tutto il centro storico del paese.

Rissa e bagordi a Fara

A raccontare quanto accaduto questa notte sono i residenti, infuriati per una situazione che sta – evidentemente – sfuggendo al controllo. Intorno alle 2.30 gli schiamazzi si sono fatti più forti, urla e rumori si spranghe hanno svegliato i residenti di via Casazza e via Adda da dove, si suppone, sia partita la rissa, ma non si esclude anche un regolamento di conti. All’angolo fra le due vie infatti è stata danneggiata un’auto in sosta: finestrino sfondato. Sul posto i carabinieri e un’ambulanza.

7 foto Sfoglia la gallery

Sangue per le vie del centro

A pochi passi tracce evidenti di sangue che si trovano, questa mattina, lungo tutto il percorso che dall’androne di uno stabile di via Longobardica porta a piazza Roma e da qui fin dietro la basilica Autarena dove spesso giocano i bambini. Qui sono state abbandonate anche bottiglie di birra di vetro e sporcizia. Altre macchie di sangue anche lungo tutta la passerella sul fiume.

Una situazione che ha spinto i residenti a segnalare l’accaduto ai carabinieri. Non è la prima volta, infatti, che le notti faresi vengono disturbate da urla e bagordi, soprattutto dietro la basilica, ma il risultato lasciato a terra questa mattina, supera ogni livello di sopportazione e i residenti non ci stanno.

TORNA ALLA HOME

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità