Menu
Cerca

Riscaldamento, il Comune risparmierà 40 mila euro all’anno

Grazie al nuovo accordo che l'Amministrazione comunale ha firmato fino al 2030 con la società "Mieci Spa".

Riscaldamento, il Comune risparmierà 40 mila euro all’anno
Treviglio città, 11 Aprile 2018 ore 11:02

Riscaldamento negli edifici comunali, dal 2020 Treviglio risparmierà 40 mila euro all’anno. Merito del nuovo accordo tra l’Amministrazione e la società “Mieci Spa” che dal 2013 gestisce il servizio del calore.

Riscaldamento

L’Amministrazione comunale ha rinnovato per altri nove anni l’accordo sulla gestione degli impianti di riscaldamento: un’intesa che permetterà un risparmio annuo di 40 mila euro e lavori di efficientamento energetico già nel 2018, per un totale di 414 mila euro. Proprio la necessità di realizzare queste opere ha spinto il Comune a proporre alla «Mieci Spa» la presa in carico di questi lavori. L’azienda ha quindi presentato uno studio di fattibilità che prevedeva l’estensione de contratto, un scadenza nel 2020, di ulteriori nove anni.

“Conveniente per il Comune”

“Una proposta che per noi è conveniente sia dal punto di vista economico che tecnico – ha sottolineato l’assessore ai Lavori pubblici Basilio Mangano  nel corso della conferenza stampa di presentazione del nuovo accordo – perché in questo modo garantiamo un sempre migliore efficientamento dei nostri impianti e una minore spesa sul riscadamento per le casse comunali”.

Risparmio

Basti pensare che, prima dell’accordo con Mieci, l’Amministrazione stanziava quasi 600 mila euro per le spese di riscaldamento e per la manutenzione degli impianti. Una cifra che negli anni è scesa per attestarsi ai 515 mila euro della stagione 2016/2017. Il preventivo del nuovo contratto, che entrerà in vigore dal 2020, sarà invece di circa 470 mila euro.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli