Menu
Cerca

Rinascita Zingonia, oltre 100 carabinieri per il maxi blitz

Dalle prime luci dell’alba oltre 100 Carabinieri, con l’ausilio delle unità cinofile antidroga, per la ricerca di armi e di ordine pubblico, sono impegnati nel “bonificare” gli ultimi due condomini rimasti agibili

Rinascita Zingonia, oltre 100 carabinieri per il maxi blitz
Cronaca Treviglio città, 23 Gennaio 2019 ore 07:29

Dalle prime luci dell’alba, oltre 100 carabinieri sono impegnati nell’ennesima importante attività anticrimine e antidegrado della compagnia Carabinieri di Treviglio sotto la guida del Maggiore Davide Onofrio Papasodaro, questa volta battezzata  “Rinascita Zingonia”.

QUI il video: Zingonia, l’ultimo assalto

Rinascita Zingonia

Dopo le precedenti operazioni “ad alto impatto” di Polizia Giudiziaria e di Pubblica sicurezza terminate ogni volta con arresti, denunce, rintraccio ed espulsione di stranieri clandestini, ma anche importanti recuperi di droga, in queste ore è scattata un’altra operazione di “bonifica” dei condomini di fatto rimasti agibili nei complessi immobiliari “Anna” e “Athena”, con all’interno gli ultimi nuclei familiari in corso di ricollocamento da parte dell’Aler di Bergamo in altri alloggi della provincia, oltre che alcuni occupanti abusivi di origine straniera.

In cerca di droga e abusivi

L’obiettivo   oltre all’eventuale recupero di sostanze stupefacenti o di armi nascoste magari negli appartamenti abbandonati utilizzati tuttora, in parte, come “deposito” della droga o “dormitori per abusivi”, anche il rintraccio di extracomunitari clandestini e il contrasto delle occupazioni abusive, in attesa dell’imminente abbattimento dei sei palazzoni “Anna” e “Athena” programmato per febbraio.

I condomini Anna e Athena verranno quindi ancora una volta setacciati da cima in fondo anche con l’ausilio di unità cinofile di Orio al Serio specializzate per la ricerca di sostanze stupefacenti, di armi e per le operazioni di ordine pubblico (ben 5 le squadre di cani impiegati per le operazioni). Un elicottero del secondo Nec di Orio al Serio, inoltre, munito di telecamera termica, monitorerà le attività dall’alto. Tra gli scopi dell’ennesima maxi operazione dei Carabinieri della Compagnia di Treviglio anche quello di neutralizzare qualsivoglia evento delittuoso in un’area sensibile del “cuore di Zingonia”, al fine così di garantire legalità e sicurezza agli abitanti della zona, ma anche contrastare il “degrado urbano”.

Abbattimento entro i primi di marzo

Passate al setaccio le torri Anna 1 e Anna 2, le ultime due rimaste agibili. All’interno sono stati trovati diversi occupanti abusivi e alcuni grammi di droga. Occupanti abusivi si sono insediati anche nei palazzi dove sono state abbattute le scale. Presenti sul posto sia il sindaco di Ciserano Enea Bagini che i vertici di Aler che hanno confermato l’imminente abbattimento. Sarà entro i primi di marzo.

TORNA ALLA HOME

4 foto Sfoglia la gallery