Cronaca

Rifiuti in strada, degrado in centro città

Rifiuti abbandonati in Via Fabio Filzi, davanti al civico 26, a pochi passi dal Municipio del Romano

Rifiuti in strada, degrado in centro città
Cronaca 25 Agosto 2017 ore 12:48

Rifiuti abbandonati in Via Fabio Filzi, davanti al civico 26, a pochi passi dal Municipio del Romano

Una discarica

Davanti al civico numero 26, la palazzina di proprietà di Giovanni Finazzi,(nella foto, ndr) noto imprenditore romanese sono comparsi carrelli ricolmi di sacchi di rifiuti e un «divano letto». Indistintamente e in barba alla regole della raccolta differenziata i materiali sono stati depositati sul marciapiede della strada restando lì per giorni. Una situazione che ha spinto i residenti della via a protestare.

I precedenti nella palazzina

Via Fabio Filzi torna al centro delle cronache cittadine. Dopo le operazioni delle forze dell'ordine

che si sono susseguite nel corso degli ultimi dodici mesi e che hanno portato all'arresto di prostitute, bande di ladri ricercati in tutto il nord Italia e latitanti ora è il degrado ad essere al centro dell'attenzione.

La protesta dei residenti

«Non è possibile che nessuno controlli quello che avviene in quel palazzo – ha detto una residente – noi dobbiamo rispettare tutte le regole per esporre i rifiuti altrimenti i sacchi non vengono raccolti, mentre chi vive in quel palazzo non rispetta nessun criterio di differenziazione e butta tutto sul marciapiede». L'approfondimento in edicola su Romano week.