Rifiuti abbandonati, in un sacco anche la carcassa di un cane

Il vicesindaco Virgilio Uberti è infuriato con gli incivili che sporcano le campagne.

Rifiuti abbandonati, in un sacco anche la carcassa di un cane
Cremasco, 24 Gennaio 2018 ore 15:51

Ancora rifiuti abbandonati nei fossi e sulle strade di arrocco, da un sacco spunta la carcassa di un cane. Un vero e proprio flagello quello che affligge Palazzo Pignano, l’Amministrazione e i volontari.

Rifiuti abbandonati, è un'indecenza

Si tratta degli incivili che continuano a buttare rifiuti su rifiuti nelle campagne, ai bordi delle strade di arrocco e nei fossi, costringendo così i residenti e i volontari a operazioni straordinarie di pulizia. Nei giorni scorsi, infatti, ne sono state fatte parecchie. Lo ha raccontato il vicesindaco Virgilio Uberti, che ha preso parte attivamente alla pulizia.

Trovata anche la carcassa di un cane in un sacco

"E’ un’indecenza - ha commentato amareggiato - Ogni settimana troviamo tonnellate di rifiuti nei campi e nelle strade di arrocco ai confini del paese e siamo costretti, insieme ai volontari, a dar vita a operazioni di pulizia straordinaria. Questi maleducati buttano proprio di tutto ovunque, dalla sabbia della lettiera nei fossi, alle bottiglie a ogni tipo di rifiuto. Nei giorni scorsi, aprendo un sacco nero dell’immondizia, abbiamo trovato anche un cane morto. Non sappiamo la causa del decesso, ma abbiamo controllato se avesse almeno il microchip per rintracciare il paese, cosa che però non abbiamo trovato. La carcassa dell’animale è stata seppellita".

Così si disperdono energie

"Così si disperdono solamente energie dei volontari e dell’Amministrazione che potrebbero essere utilizzate sicuramente per cose e questioni più importanti. Il servizio di raccolta rifiuti passa davanti a tutte le case, perché scomodarvi ad andare nei campi?", ha concluso Uberti.