Menu
Cerca

Rifiuti abbandonati: nella Bassa ancora poca sensibilità ambientale

Elvio Valerio De Matteis, dell'associazione "Fare Verde Bergamo" che ha segnalato l'abbandono, avverte: "Nella Bassa l'abbandono di rifiuti è in aumento".

Rifiuti abbandonati: nella Bassa ancora poca sensibilità ambientale
Treviglio città, 25 Luglio 2018 ore 14:57

Rifiuti abbandonati a Spirano, in viale Piemonte. A segnalarlo, ancora una volta, è stato Elvio Valerio De Matteis, ingegnere chimico e membro dell'associazione "Fare Verde Bergamo".

Serve una maggiore educazione all'ambiente

Sacchi e cartoni pieni di plastica, vetro e altri rifiuti non differenziati abbandonati tra le piante e nel fosso vicino. Questo l'ennesimo ritrovamento fatto dall'ambientalista De Matteis lo scorso sabato a Spirano, proprio dietro l'antenna. "Non è la prima volta che succede - ha spiegato De Matteis - L'associazione "Fare Verde Bergamo", di cui faccio parte, da tempo sta monitorando l'area della Bassa Bergamasca ed ha rilevato un aumento dell'abbandono di rifiuti, tra cui anche quelli di tipo edile e amianto. Questo perché la sensibilità ambientale delle persone è ancora troppo bassa - ha incalzato De Matteis - La gente fa ancora difficoltà a smistare i rifiuti secondo le norme della raccolta differenziata, che se fossero davvero rispettate, porterebbero a dei benefici economici per i cittadini e alla salvaguardia dell'ambiente".

TORNA ALLA HOME