Campanile restaurato dopo i crolli

Arrivato il benestare della Soprintendenza, è finalmente partita la messa in sicurezza del campanile, dal quale erano piovuti calcinacci e tegole.

Campanile restaurato dopo i crolli
Treviglio città, 13 Dicembre 2017 ore 17:35

Dopo i crolli, al via il restauro. Sono partiti nei giorni scorsi i lavori al campanile di Morengo, dal quale, durante il forte temporale dello scorso autunno, erano piovuti alcuni calcinacci e delle tegole.

La messa in sicurezza

L’edifico, subito dopo il temporale e la caduta di calcinacci e tegole, era stato prontamente messo in sicurezza attraverso la transennatura della base della torre campanaria. Dopo alcuni primi lavori alla pavimentazione della struttura, si sta procedendo ora all’intervento vero e proprio.

I lavori in corso

A spiegare le procedure è stata la prima cittadina, Alessandra Ghilardi: «Da poco abbiamo ricevuto l’autorizzazione dalla Soprintendenza – ha affermato – Per cui il cantiere è potuto partire. La torre era transennata già da un mese, e circa dieci giorni fa sono partiti i lavori di messa in sicurezza. Sarà fatto, ed è in corso d’opera, tutto un lavoro sulle campane e la campata. Sostanzialmente gli operai stanno salendo sul campanile per ripristinare e mettere in sicurezza le parti da cui sono caduti i calcinacci e le tegole. Si tratta di un normale lavoro di messa in sicurezza e manutenzione straordinaria».