Cronaca
logistica

Respinto anche il ricorso al Tar, la strada per la logistica è spianata

Il progetto prevede la realizzazione di un centro a destinazione logistica, posto lungo la Sp573, la  "Ogliese"

Respinto anche il ricorso al Tar, la strada per la logistica è spianata
Cronaca Media pianura, 04 Giugno 2022 ore 09:37

Polo logistico a Palosco, a che punto siamo?  Poco prima delle elezioni comunali dell’anno scorso, era stata comunicata da parte della Giunta la notizia di un nuovo insediamento logistico a nord del paese. L’impianto da 60mila metri quadrati dovrebbe insediarsi, secondo il progetto presentato, nella zona della "Treschiera Bianca", portando un afflusso di 10mila camion all’anno. Un edificio da 15 metri che ha già smosso il dibattito politico, tant’è la minoranza "Palosco Adesso" lo aveva definito un "ecomostro di fine mandato".

Il progetto

Il progetto prevede la realizzazione di un centro a destinazione logistica, posto lungo la Sp573, la  "Ogliese". All’interno dell’area si prevedono due edifici: uno di 13.mila e 675 metri quadrati e un altro di 36mila e 135 metri quadrati destinati a magazzini, con l’aggiunta di due aree rispettivamente da 935 e 2206 metri che fungeranno da uffici. Contestualmente si realizzerà un’area parcheggio grande 6mila metri quadrati circa e un’area verde pari a 14mila metri quadrati. A chiedere aggiornamenti è stato il gruppo di opposizione in un’apposita interrogazione in cui si chiedeva la timeline del progetto, chiedendo informazioni rispetto allo stato di avanzamento.

La spiegazione del sindaco

Il sindaco Mario Mazza ha confermato che la logistica è inserita nelle attuali previsioni di Pgt "come area produttiva di espansione soggetta a Piano attuativo". Superata la prova del Vas e del Via, vinto anche un ricorso in tribunale del Tar attualmente, si è in attesa della presentazione del Piano Attutivo da sottoporre all'esame del Consiglio comunale.

Leggi di più su Romanoweek in edicola

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter