Regione

Resistiamo per tornare alla libertà, come i partigiani 75 anni fa

Il messaggio del presidente Attilio Fontana per la Festa della Liberazione.

Resistiamo per tornare alla libertà, come i partigiani 75 anni fa
Bassa orientale, 25 Aprile 2020 ore 11:54

“Attraversiamo questa festa vivendo la limitazione di tante libertà, che davamo per scontate, che anche allora furono raggiunte con il sacrificio”. Così il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, in un messaggio pubblicato sulla sua pagina Facebook oggi, 25 aprile, festa della Liberazione.

Lottiamo e resistiamo contro questo maledetto virus

“Forse – prosegue Fontana – proprio oggi che, per tornare alla libertà, lottiamo e resistiamo contro questo maledetto virus, possiamo sentirci più vicini a chi 75 anni fa lottò per un Paese libero e democratico. Nostro malgrado la Lombardia è protagonista di questa resistenza” continua il governatore.

Ha prevalso il senso di responsabilità collettiva

“Voglio dirvi la verità: qualcuno credeva che gli italiani e i lombardi non avrebbero saputo rispettare le limitazioni. Si sbagliavano. Il senso di responsabilità collettiva ha prevalso. L’uso delle mascherine, il distanziamento sociale, restare a casa e tutti gli accorgimenti, sono stati accolti per quello che sono: mezzi a nostra disposizione per proteggere noi stessi e gli altri, per combattere e resistere in questa tempesta che ci ha colpiti. Guardiamo al futuro con e speranza, come sempre bisogna fare, i dati incoraggianti degli ultimi giorni, raggiunti grazie al sacrificio collettivo, ci mettono sulla strada della ‘nuova normalità'” ha concluso il presidente.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia