Menu
Cerca

Regolamento di conti finisce a colpi di mannaia

Regolamento di conti finisce a colpi di mannaia
Cronaca Treviglio città, 04 Settembre 2018 ore 09:32

Il regolamento di conti tra spacciatori finisce a colpi di mannaia: è ancora violenza all’ombra delle torri del degrado.

Fermato un 28enne

Chissà come sarebbe finita se non fossero intervenuti i carabinieri, ieri sera. Perché il 28enne marocchino, pregiudicato e irregolare in Italia, è stato fermato letteralmente mentre cercava di colpire un connazionale con una mannaia da 40 centimetri. Un’aggressione legata probabilmente al controllo dello spaccio su piazza.

Aggressione alle torri

E’accaduto ieri sera, per l’ennesima volta all’ombra delle Torri. I militari hanno fermato l’uomo con grande fatica, dopo averlo sedato. Tra l’altro, a carico dello stesso pendeva un ordine di espulsione emesso dal Questore di Milano. Per esigenze di sicurezza, le Forze dell’ordine hanno fermato l’uomo, che in giornata verrà accompagnato al Centro di identificazione ed espulsione di Torino, in attesa di essere rimpatriato nel proprio paese di origine. E’ stato nel frattempo denunciato a piede libero per lesioni personali aggravate e porto illegale in luogo pubblico di arma impropria. Sequestrata la mannaia da macellaio che aveva con sé. Soltanto giovedì i militari avevano fermato e accompagnato alla frontiera un altro personaggio con alle spalle un decreto di espulsione, che infastidiva i passanti. L’altro ieri invece, è scattato l’ennesimo sequestro di droga.

TORNA ALLA HOME