Menu
Cerca
Economia

Regione Lombardia anticipa la cassa integrazione: "Le famiglie non possono aspettare" VIDEO

Il governatore Fontana ha assicurato una risposta concreta ai lombardi in difficoltà.

Regione Lombardia anticipa la cassa integrazione: "Le famiglie non possono aspettare" VIDEO
Cronaca Treviglio città, 14 Aprile 2020 ore 11:04

Regione Lombardia anticipa la cassa integrazione, il governatore Attilio Fontana: "Le famiglie non possono aspettare".

Regione Lombardia anticipa la cassa integrazione

“Ventimila aziende lombarde, per un totale di 57mila lavoratori, hanno fatto richiesta per la Cassa Integrazione in deroga. Questi i numeri registrati prima di Pasqua da Regione Lombardia, e attualmente sono in lavorazione le domande di almeno altri 50mila dipendenti”.

Lo si apprende da una nota della Regione Lombardia.

“Tutti - prosegue la nota - potranno beneficiare dell’anticipo della Cassa Integrazione garantito da Regione Lombardia: i fondi saranno erogati nei prossimi giorni, su richiesta degli interessati alla propria banca”.

Fontana: "Le famiglie non possono più aspettare"

In un video messaggio il governatore ha chiarito la posizione della Regione sui ritardi nei pagamenti da parte del Governo.

"Servono fatti, le famiglie lombarde non possono più aspettare - ha detto - Regione Lombardia non aspetta lo Stato e - grazie a un accordo con banche e sindacati - anticipa la cassa integrazione ai lavoratori lombardi. Tra una settimana fino a un milione di cittadini potranno chiedere l’assegno. La Lombardia parla con i fatti".

TORNA ALLA HOME