Cremona

Rapinarono un cacciatore in Calabria, tre arresti

Sono accusati di aver aggredito e derubato un cacciatore calabrese, portandogli via il fucile e le munizioni. Uno di loro era a Cremona.

Rapinarono un cacciatore in Calabria, tre arresti
Cronaca Cremasco, 11 Settembre 2021 ore 11:14

I carabinieri di Cremona e quelli di Palmi (Reggio Calabria) hanno arrestato nei giorni scorsi tre giovani rapinatori. Sono accusati di aver aggredito e derubato un cacciatore calabrese, portandogli via il fucile e le munizioni.

Rapinano un cacciatore di fucile e munizioni

L’operazione trae origine da un’indagine della Procura di Palmi. B.A.O, classe ’96, è stato rintracciato in provincia di Cremona, mentre G.A, classe ’72, e A.S. del ’98 erano ancora in Calabria. I tre sono accusati a vario titolo di rapina, furto aggravato in concorso e detenzione illegale di armi. A loro carico indizi su diversi reati commessi in un arco temporale compreso tra novembre 2018 e gennaio 2019.